Austria, ecco il nuovo “paradiso fiscale” per gli italiani

A pochi chilometri dal confine italiano, in Austria, i conti degli italiani sarebbero più al sicuro. In una banca di Sillian, dieci minuti in macchina dalla provincia di Bolzano, spiegano che sono molti i risparmiatori nostrani che depositano i propri soldi nelle loro casse: “Le motivazioni che ci danno quando vengono qui ad aprire i conti – spiega un operatore dell’istituto di credito – sono la preoccupazione per il debito pubblico in aumento, il timore per la situazione bancaria italiana e l’incertezza sulle politiche economiche del Paese”.

austria
Sembrerebbe, dunque, che per risparmiare gli italiani si tutelino all’estero: “Qui un conto costa circa 100 euro all’anno – spiega l’operatore – Lo stato italiano qui non può toccare questi soldi perché siamo sotto l’autorità austriaca”. Per questo, se venisse approvata la patrimoniale “nessuno potrebbe obbligare la banca a versare soldi all’Italia”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: