18

Prada, Balmain, Dior: lo sport diventa lusso

reloaded sneakers

Il successo delle Triple S di Balenciaga la diceva già lunga. Due anni fa, il brand ha deciso di scommettere su sneakers rialzate con tripla suola, dal gusto anni ’90, al pari delle Fornarina che in Italia facevano sognare le teenager. Per quanto indiscutibile la ciclicità della moda, puntare su scarpe da ginnastica buffe, agli occhi di molti, poteva risultare un azzardo. Invece, ad oggi, gli scarponcini aerobici non smettono di andare a ruba ed essere riproposti, con nuove alternative di colori, anche per le prossime stagioni (ad esempio in bianco e rosa nella pre-collezione primavera estate del 2020).

Il connubio tra abbigliamento di lusso e sport è una formula di sopravvivenza delle maison di alta moda: almeno una parte delle proposte viste in passerella e concepite in atelier si avvicina così al pubblico, i prezzi si fanno più abbordabili ed i capi più casual, di modo da adattarsi alla vita di tutti i giorni. I tessuti tecnici, i dettagli fluo, lacci, zip e cappucci, una volta riservati all’attività fisica e alle palestre, sono ora fonte di ispirazione inesauribile per creazioni couture, in cui si mixano ad elementi elaborati o preziosi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: