18

Usa, illegale licenziare una persona perché gay e trans

Usa, illegale licenziare una persona perché gay e trans

È ancora una volta la Corte Suprema a ristabilire uguaglianza e diritti negli Stati Uniti con una sentenza storica

Un lavoratore non può essere licenziato perché è gay o transgender. È ancora una volta la Corte Suprema a ristabilire uguaglianza e diritti per la comunità Lgbtiq negli Stati Uniti. Una storica sentenza ha ribadito che nessuna persona può essere licenziata per il proprio orientamento sessuale o per l’identità di genere.

La decisione è stata presa a maggioranza, 6 voti contro 3. Il presidente della Corte John Roberts e il giudice conservatore Neil Gorsuch hanno votato con i giudici di nomina democratica.null

I giudici Samuel Alito, Brett Kavanaugh e Clarence Thomas hanno votato contro.

Secondo la sentenza il titolo VII del Civil Rights Act del 1964 non protegge solo dalle discriminazioni basate sulla razza o la religione ma anche da quelle basate sull’orientamento sessuale o sull’identità di genere. La discriminazione sulla base del sesso non è più limitata alle discriminazioni nei confronti delle donne.

«Un datore di lavoro che licenzia un individuo per il fatto di essere omosessuale o transgender licenzia quella persona per caratteristiche o azioni che non avrebbe messo in discussione nei membri di un sesso diverso. Il sesso svolge un ruolo necessario e indiscutibile nella decisione, esattamente ciò che il Titolo VII vieta».

Plaude alla decisione il numero uno di Apple Tim Cook. «Le persone Lgbtq meritano parità di trattamento sul posto di lavoro e nella società. La decisione mette ulteriormente in evidenza come la legge federale tuteli il loro diritto all’equità».

Era stata sempre la Corte Suprema a sancire, durante la presidenza Obama, il diritto al matrimonio, in tutti gli Stati Uniti, per le coppie dello stesso sesso. Proprio dopo questa sentenza gli attivisti avevano indicato quello delle discriminazioni sul posto di lavoro come il tema da affrontare per primo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: